S. Messa al rifugio Pastore – 2017

Categories: 2017,celebrazioni - ricorrenze,incontri

Quasi 50, tra Alpini e  Amici, sono stati i partecipanti alla S. Messa che da 17 anni viene celebrata dal Parroco di Alagna Valsesia don Carlo Elgo a ricordo di don Franco Mora, nativo di S. Cristina di Borgomanero, per 24 anni Parroco a Ghiffa e poi per 3 anni Parroco a Maggiora, ove ha concluso la Sua esistenza terrena il 22 novembre 2000.

Per tutti è stata l’occasione di meditare sulla figura di questo sacerdote che “conosceva e l’applicava- l’amore che si fa Tolleranza,-ed Accoglienza ed Ascolto- dell’Altrui pena, dell’Altrui bene,-senza fare distinzioni tra buoni e cattivi, – tra credenti e non….Con sacerdoti di tal fatta-persecuzioni e teologiche tenzoni- insanguinato e tormentato non avrebbero-  il Mondo infino ad oggi,- e la Fede di ciascuno, liberamente,- avrebbe brillato nel cielo di Cristo, senza tenebra alcuna. (Davide Melodia, cristiano della Chiesa Riformata).

La passione per la montagna e la profonda affinità nell’intendere e praticare il ministero sacerdotale hanno unito in un solido legame di stima e fraternità don Franco e don Carlo; ancora la passione per la montagna e il suo attaccamento ai valori alpini vissuti con semplicità e concretezza hanno conquistato gli Alpini di Ghiffa e Maggiora, che -unitamente agli Alpini di Alagna,  Borgomanero e Castelletto Ticino- erano presenti lunedì 7 agosto con i loro gagliardetti attorno all’altare posto davanti al rifugio Pastore. Come ogni anno non ha fatto mancare la sua presenza il Sindaco di Maggiora, in rappresentanza dell’intera comunità in cui è tuttora vivo il ricordo di don Franco.

Insieme a don Franco sono stati ricordati i tanti Alpini e Amici in questi anni “andati avanti”: a rappresentarLi tutti, è stata posta sull’altare una pregevole tavola in legno, intagliata dagli Alpini di Alagna per il loro capogruppo “Sergino” De Gasparis, morto in montagna pochi anni orsono. Tutti infine si sono stretti nella preghiera attorno a don Carlo, per la recente perdita della sorella Laura, che per 42 anni ha speso la Sua vita a servizio della Chiesa di Alagna.