Inaugurata a Maggiora la biblioteca Giuliano Fornara – 2017

Categories: 2017,eventi,incontri

Nel pomeriggio di domenica 19 novembre è stata inaugurata la biblioteca “Giuliano Fornara”  realizzata nella sede degli Alpini di Maggiora , che così hanno voluto ricordare il loro Socio deceduto lo scorso anno.

Sono intervenuti il Sindaco di Maggiora Giuseppe Fasola, il Parroco don Salvatore, il Presidente della Sezione ANA Cusio Omegna Euridio Repetto, accompagnato dai Responsabili del Centro Studi Lino Cerutti e Aldo Lanfranchini (della Sezione Valsesiana), numerosi Alpini e amici degli Alpini di Maggiora e Ghiffa.

Ospiti d’onore i famigliari di Giuliano Fornara: la vedova Lodovica, accompagnata dai figli Lodovico e Marco con le rispettive consorti.

La figura di Giuliano , la sua vasta cultura, la sua passione per la lettura, il suo impegno a favore della comunità maggiorese sono stati ricordati con accorate parole dal Sindaco e dal Parroco, che si è trattenuto -malgrado tanti impegni- per la benedizione della targa, coperta da un drappo tricolore, che i famigliari hanno tolto al termine della breve ma intensa cerimonia.

Parole di apprezzamento e incoraggiamento a proseguire nell’impegno culturale sono venute dai responsabili del Centro Studi Cerutti e Lanfranchini, che per l’occasione hanno donato libri sugli Alpini cusiani e valsesiani , e dal Presidente Repetto , che ha consegnato al Gruppo di Maggiora il guidoncino della Sezione.

Il capogruppo Paolo Jean ha voluto innanzitutto  ringraziare le tante persone che con i loro lasciti hanno permesso la nascita della biblioteca: : al primo lascito della famiglia Cardillo nel 2011 si sono aggiunti quelli delle famiglie di Giancarlo Cavalieri, di don Franco Mora e di Giuliano Fornara, nonchè offerte da privati cittadini, quali Elena e Franco Zanetta, Antonio Manfredini  e altri; si è arrivati a oltre 300 libri ( il cui elenco è consultabile anche nel sito www.alpinimaggiora.com), disponibili per consultazione o prestito aperti a tutti, alpini e non alpini. E’ stato sottolineato che scopo principale di questa biblioteca, che raccoglie libri soprattutto storici, è di offrire angoli di lettura diversi, che rappresentino la realtà storica nelle sue sfaccettature e i personaggi nei loro chiaroscuri, nella consapevolezza che il valore degli uomini e delle loro scelte sta innanzitutto nello loro lotta contro i limiti propri e del proprio tempo; rifuggendo da pregiudizi ideologici, retoriche varie, ricostruzioni agiografiche e a senso unico. Accanto ai libri, si è iniziata una piccola videoteca, con alcuni dvd e soprattutto video realizzati in occasione di manifestazioni organizzate dal Gruppo :spiccano tra queste gli incontri con gli scolari della Scuola Primaria di Maggiora, preziose occasioni per seminare i valori fondamentali della fratellanza e del vivere civile.

L’incontro è stato anche l’occasione di presentare un pregevole quadro raffigurante San Maurizio Patrono degli Alpini, opera della maggiorese Giuliana Fasola, da anni cittadina americana e figlia del tenente colonnello Giuseppe reduce della Prima Guerra Mondiale;  prima della cerimonia Antonio Manfredini ha voluto donare al Gruppo due quadri a soggetto alpino, che si sono aggiunti a quello donato in precedenza raffigurante l’atto di costituzione dell’Arma dei Carabinieri nel 1814.

Al termine della cerimonia è stato offerto un rinfresco, con pasticcini offerti da Paolo Perolio, figlio dell’indimenticabile Alfiere del Gruppo Pierino.

 

Nella mattinata gli Alpini di Maggiora e di Ghiffa, con il Sindaco Fasola, famigliari e amici  hanno ricordato il loro Parroco don Franco Mora nel diciassettesimo anno dalla scomparsa, deponendo omaggi floreali alla tomba nel cimitero di S. Cristina  e partecipando alla S. Messa nella Chiesa parrocchiale di Maggiora: sono stati anche ricordati tutti i soci dei due Gruppi “andati avanti”, unitamente a quelli della corale S. Cecilia che nell’occasione festeggiava la sua Santa Patrona.

 

excel_icon

Elenco dei libri disponibili aggiornato al 22 Novembre 2017