229 partecipanti: record Successo per la gara di mountain bike a Maggiora

Categories: 2011,alpin bike

Una splendida giornata di sole ha favorito la grande partecipazione alla gara organizzata dal locale Gruppo di Mountain Bike e dagli Alpini di Maggiora, Borgomanero e Gargallo in collaborazione con Bike Adventures.
La gara era valevole quale prima prova del campionato provinciale Novara e del campionato Master Sport & Sport; in concomitanza si è svolta la “Pedalata in Collina”, prova non competitiva riservata agli iscritti dell’Associazione Nazionale Alpini con assegnazione del trofeo “Alpin Bike -Paolo Erbetta”, in memoria dell’indimenticabile alpino borgomanerese, di cui quest’anno corre il quinto anniversario della morte in tragico incidente motociclistico.
Per i migliori classificati alla gara provinciale erano previsti importanti premi, tra cui il trofeo offerto dalla Sezione AVIS di Maggiora alla squadra meglio classificata e un telaio al carbonio –di notevole valore- offerto da Bike Adventures dei fratelli Valsesia al concorrente più veloce in assoluto.
Più di 100 sono stati i premi complessivamente assegnati, grazie anche alla generosità degli sponsor che da anni sostengono l’iniziativa degli Alpini: oltre alle Sezioni Avis di Maggiora e del Gruppo Alpini di Borgomenero, la agenzia SAI, Vezzola Metalli, Edilcusio (presso cui lavorava Paolo Erbetta), Termoidraulica Bacchetta e Catellino Giardini, tutte imprese di Borgomenero guidate da Alpini o Amici degli Alpini.
Ai vincitori di categoria il Gruppo ANA di Gargallo ha offerto una splendida orchidea con fiocco tricolore.
La gara si è svolta senza incidenti particolari (grazie anche ai 20 Alpini volontari delle Squadre di Protezione Civile di Maggiora e Borgomanero) e ha messo in evidenza l’abilità dei bikers, impegnati in un percorso collinare ricco di difficoltà tecniche reso ancora più difficile dal fondo a tratti sdrucciolevole a causa delle recenti piogge; sono stati di conseguenza sensibili i ritardi tra i primi e gli ultimi: quasi 45 minuti nella gara principale, svolta su tre giri del percorso per complessivi 28,8 km.
Solo 7 concorrenti comunque, per lo più per problemi tecnici, hanno dovuto abbandonare la gara.
Ecco i vincitori: trofeo “Alpin Bike Paolo Erbetta”, consegnato dalla mamma all’alpino di Venegono Superiore Pietro Galli, riconoscimenti anche agli alpini Biagio Mitidieri, Pierangelo Barbieri e Giovanni Airoldi rispettivamente secondo, terzo e quarto.
Il trofeo AVIS Maggiora è stato consegnato dal vice-presidente Diego Antonioli alla squadra Albertoni Far di Alzate, con un premio speciale a Luciano Pomella risultato l’avisino meglio classificato.
Jacopo Bottarini, il più veloce in assoluto a concludere il percorso con il tempo di 1h 17’ 14’’, si è aggiudicato il premio Bike Adventures.
Nelle categorie si sono imposti: Gloria Manzoni e Alessandro Viaretti per le categorie “Primavera femmine” e “Primavera maschi”, Giacomo Cavalieri (Debuttanti), Ambrogio Temporiti (Super B), Barbara Piralla (Donne A) e Monica Grendene (Donne B), Camarella Luca per i Cadetti,Alessandro Maiuolo (juniores), Attilio Bedogni (gentlemen), Claudio Castelletti (veterani), Jacopo Bottarini (senior), Lucio Pirozzini (super A), Ambrogio Temporiti (super B).
Partenza ed arrivo si sono avuti presso la struttura comunale di via Dante gentilmente messa a disposizione dal Comune (nell’occasione si è anche utilizzato per parcheggio l’adiacente area recentemente acquisita), mentre casa Finazzi con don Fausto ha accolto i partecipanti per le premiazioni finali; molti hanno poi approfittato dell’apertura straordinaria della Chiesa Parrocchiale cortesemente disposta dal Parroco, per gustare la eccezionale bellezza del suo interno.