Nuovi arrivi alla Biblioteca del Gruppo di Maggiora

Categories: Nessuna categoria

La biblioteca del Gruppo Alpini di Maggiora, dedicata al socio Giuliano Fornara, si è ultimamente arricchita di nuovi volumi, grazie al lascito della signora Maria Teresa Fasola.

Maria Teresa, deceduta lo scorso novembre a Maggiora, è sempre stata convinta sostenitrice dell’Associazione: figlia di Giuseppe, tenente colonnello di complemento e Cavaliere di Vittorio Veneto, era cognata di Ron Kemmerer, del Corpo dei Marines, iscritto al Gruppo come aggregato e sorella di Giuliana, che tanto ha fatto per la sede del Gruppo, abbellendola con quadri e affreschi.

Con questo lascito la biblioteca ora può offrire la lettura, ad Alpini e non, di ben 399 titoli presenti fisicamente in sede, cui si aggiungono altri 178 , che per ragioni di spazio non vi hanno trovato collocazione.

Ma, al di là degli aspetti quantitativi, il lascito ha permesso di evidenziare ancor di più quelle che vogliono essere le caratteristiche e gli scopi di questa biblioteca, orientata soprattutto su tematiche storiche, anche contemporanee: offrire angoli di lettura diversi, che rappresentino la realtà storica nelle sue sfaccettature e i personaggi storici nei loro chiaroscuri, nella consapevolezza che il valore degli uomini e delle loro scelte sta innanzitutto nello loro lotta contro i limiti propri e del proprio tempo; rifuggendo da pregiudizi ideologici, retoriche varie, ricostruzioni agiografiche e a senso unico. Solo così la Storia potrà essere realmente “maestra di vita”.

Con l’occasione si vuole anche ricordare quanti nel corso del tempo hanno contribuito alla costituzione della biblioteca: da Antonio Cardillo e G.Carlo Cavalieri, a Elena e Franco Zanetta, Antonio Manfredini, alle famiglie di don Franco Mora e di Giuliano Fornara e tanti altri.

In allegato è riportato l’elenco in ordine alfabetico per Autore dei libri disponibili.

La Biblioteca Alpini di Maggiora